Assembly Planner

Plan for every part

Plan for Every Part (PFEP) è un modulo di Assembly Planner che consente una completa definizione della logistica interna e delle informazioni di stoccaggio di tutti i componenti dal ricevimento al consumo. Ogni componente ha un ciclo logistico che connette Locations, contenitori, Metodi di movimentazione, quantità da consegnare, ecc... PFEP può essere utilizzato come applicazione stand alone, assieme ad Assembly Planner oppure in modalità integrata con due applicativi transazionali: eKanban ed eKitting.

Assembly Planner ha in libreria la struttura di prodotto (Items e BOMs) e quella di processo (Cicli, Operazioni, Activities), Plan For every Parts contiene le librerie per:

  • Contenitori.  Ogni item definito in Assembly Planner ha infiniti possibili contenitori. Un item infatti potrebbe entrare nello stabilimento in cartoni su pallet, poi dopo il controllo qualità potrebbe essere gestito a cartoni nel magazzino e successivamente travasato in odette nel supermarket e portato alla linea per l'assemblaggio. Ogni item potrebbe dunque avere più contenitori per ogni segmento di trasporto/stoccaggio.

 


  •  Locations. Il plant viene suddiviso in locations che possono essere di tipo workstation (luogo di lavoro) oppure rack (mappatura di una ubicazione di stoccaggio).

 


  •  Methods. I metodi di movimentazione sono costituiti da carrelli, transpallet, ecc... Ciascuno di essi ha associato un layer (sul disegno cad del plant) una cinematica (velocità ed accelerazione) e varie regole di carico e scarico (in funzione della postazione, del contenitore, ecc...)

 

 


  • Part Plans. I part plans sono i segmenti di vita dell'item durante i suoi cicli logistici nel plant e vengono definiti in forma tabellare corrispondente alla seguente frase. L'item 12454 viaggia dalla ubicazione U234 nel contenitore C435 a bordo del metodo di movimentazione Forklift34 in 2 contenitori per viaggio e 23 pezzi per contenitore verso l'ubicazione U536 passando attraverso la ubicazione U647. Il calcolo dei tempi e delle percorrenze lungo i corridoi viene fatto automaticamente da Plan For Every Parts sulla base degli algoritmi di Flow Planner.

 

 

 

 

 

 


  •  Supply Systems. I metodi di approvvigionamento descrivono le modalità di approvvigionamento dei materiali. La consegna dei materiali alle linee può essere fatta in funzione del tipo di materiale e della sua classe. I materiali a Kanban vengono gestiti a contenitori e riforniti in Just in Time, perché vengono consumati dai prodotti che fluiscono nella linea in modo uniforme. I materiali corrispondenti a Kit sono specifici per le singole unità che vengono prodotte e vengono consegnati Just in Sequence.
    • eKanban è un metodo di rifornimento di materiali poco costosi e di piccole dimensioni come la minuteria e di piccoli componenti riforniti allo svuotamento dei contenitori.
    • eKitting è un sistema che copre il pickling dei materiali e la consegna di kit preparate appositamente per una unità in sequenza in asservimento alla linea di assemblaggio. 

Il database è stato progettato per esportazione dei dati logistici verso l'applicativo Flow Planner. Questo consente la valutazione di nuovi layout di stabilimento  e reti di corridoi per verificare i flussi dei materiali attraverso lo stabilimento.

 

e-Kanban
Lo schema sotto mostra il workflow del sistema PFEP e-Kanban.

 

e-Kitting
Lo schema sotto mostra il workflow del sistema PFEP e-Kitting.


Maggiori dettagli su questi aspetti possono essere approfonditi nelle sezioni specifiche.